Ma tu lo cambi lo spazzolino dopo l'influenza?

L’igiene orale è molto importante, ma non dobbiamo pensare che basti solo lavarsi i denti al meno due volte al giorno. Anche lo strumento che utilizziamo per spazzolare i denti deve essere sempre pulito e cambiato con una certa frequenza.
Quando l’influenza è finita è importante fare attenzione ad alcuni particolari per evitare di infettarsi nuovamente, anche con oggetti di uso quotidiano come lo spazzolino, per evitare di rimanere di nuovo vittime degli stessi germi o batteri.

L’igiene orale è molto importante, ma non dobbiamo pensare che basti solo lavarsi i denti al meno due volte al giorno. Anche lo strumento che utilizziamo per spazzolare i denti deve essere sempre pulito e cambiato con una certa frequenza.
Lo spazzolino da denti può essere terreno fertile per germi e batteri: dopo averlo usato mattina e sera, dovremmo sciacquarlo sotto l’acqua corrente e poi lasciarlo prendere aria in verticale.
Noi consigliamo di sostituire lo spazzolino da denti almeno ogni tre mesi, perché dopo questo tempo le setole risultano meno efficaci per rimuovere la placca dai denti rispetto a quelli nuovi, e per evitare germi o batteri.

Abituati a stare bene con Mirò.

Prenota subito la tua visita senza impegno.
Ma tu lo cambi lo spazzolino dopo l'influenza?
Ma tu lo cambi lo spazzolino dopo l'influenza?
Vai alla lista
Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.